Miss Italia ambasciatrice del vino e del mare pulito di Menfi

Il buon vino di Menfi ed il suo mare pulito, pluripremiato con la bandiera blu della Fee non potevano avere migliore ambasciatrice di Miss Italia, la menfitana Giusy Buscemi.
Eccola sul palco della manifestazione “Inycon, Vino.Mare.Menfi” durante la cerimonia di innalzamento della bandiera blu accanto al Sindaco Michele Botta

20120912-213133.jpg

E qui sulla spiaggia di Porto Palo, bandiera blu della Fee, con in mano i grappoli d’uva che daranno orgine all’ottimo vino doc di Menfi

 

Annunci

Bus navetta gratuiti per pub e discoteche della “Menfi Marittima”

Anche quest’anno, le spiagge di Porto Palo e Lido Fiori potranno essere raggiunte col bus pubblico. bus navetta menfi marittima scuolabusPub, discoteche e locali di Porto Palo, Lido Fiori e Cipollazzo saranno raggiungibili col bus pubblico a costo zero per giovani, famiglie e turisti già da stasera, Sabato 30 luglio.

“Dobbiamo favorire l’uso del mezzo pubblico anche durante le ore notturne – ribadisce il Sindaco Michele Botta –; i ragazzi potranno spostarsi da Menfi per raggiungere le discoteche e i locali sui lidi a bordo di bus navetta come è  avvenuto con successo negli ultimi anni”.

L’accordo raggiunto prevede il servizio navetta gratuito attivo nei weekend d’estate: i Bus partiranno alle ore 21,30 e alle ore 22,30 dalla piazzetta adiacente il Municipio (con sosta anche a piazza San Michele) e faranno ritorno all’1.30 e alle 2,30 dalla Via Liguria, nei pressi del Ristorante “Il Delfino” effettuando le consuete stazioni (Cipollazzo, Lido Fiori – piazzetta degli Oleandri e piazzetta della Riviera, piazza Vittorio Emanuele).

Mare, Bandiera Blu: Menfi riceve la quindicesima

Lo scorso 10 maggio a Roma a Palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri la cerimonia di consegna della Bandiera blu, ambito riconoscimento internazionale assegnato dalla Fee (la Fondazione per l’educazione ambientale) alle località costiere le cui acque di balneazione sono risultate eccellenti e nelle quali le amministrazioni si sono impegnate a migliorare lo stato dell’ambiente promuovendo un turismo sostenibile.

Sono 125 le località rivierasche italiane che potranno fregiarsi per il 2011 dell’ambito riconoscimento ed i risultati sono stati presentati nel corso della XXV edizione cui hanno presenziato, tra gli altri, il Presidente di Fee Italia Claudio Mazza che nel corso della consegna ha affermato: “Le Amministrazioni che non si orientano nella direzione di un turismo sostenibile nelle proprie località si precludono la possibilità di sviluppare turismo di qualità in futuro”.

La xxv edizione della manifestazione ha voluto premiare quelle località le cui acque di balneazione sono risultate eccellenti, così come stabilito dai risultati delle analisi che, nel corso degli ultimi quattro anni, le ARPA hanno effettuato nell’ambito del Programma Nazionale di monitoraggio, condotto dal Ministero della Salute, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente.

la torre d'avvistamento anticorsara di porto palo

Da notare che tra le bandiere blu assegnate spicca quella di Menfi in Sicilia anche per il fatto che si tratta della quattordicesima di fila dal 1998 al 2011 (dopo la prima assegnazione del 1992) come riconoscimento per il suo mare pulito e le sue spiagge.
Il Sindaco Michele Botta, dopo la cerimonia del conferimento del premio, ha dichiarato

“Sono soddisfatto per questa rinnovata conferma della qualità ambientale per il nostro mare. Si tratta di un riconoscimento internazionale che non indica solo l’ottimo stato di salute delle acque marine della nostra costa, ma della qualità ambientale complessiva della zona e della sua completa vivibilità, che va condiviso con tutti gli operatori del settore e con i cittadini. L’educazione ambientale, la raccolta differenziata e la qualità delle spiagge, l’accessibilità per tutti, la pista ciclabile e la comunicazione e informazione sono e continueranno ad essere all’ordine del giorno dell’attività della nostra amministrazione”.

E la bandiera blu ripetuta da 14 anni ha fatto nascere a Menfi una serie di iniziative turistiche di piccole dimensioni ed a conduzione familiare ma in condizione di potere ospitare in bed and breakfast, pensioni, piccoli alberghi, affittacamere e case vacanze un numero di turisti veramente considerevole.

A cura di Ilenia Cicirello (www.lavoripubblici.it)

Menfi, riutilizzo acque depurate in agricoltura: attivato nuovo impianto

A Menfi attivato impianto di depurazione delle acque reflue per scopi irrigui

Il depuratore di Menfi

Un investimento da 3 milioni e 600 mila euro quello che ha permesso al comune di Menfi di costruire, all’altezza del depuratore, in località Fiori, un impianto per il riutilizzo a fini agricoli delle acque reflue.

Un nuovo passo avanti che si è concretizzato nei giorni scorsi.

Fondamentale a giudizio del sindaco Michele Botta la possibilità per il mondo dell’agricoltura di disporre di una riserva idrica non indifferente.

Con questo impianto Menfi punta a potenziare ulteriormente la sua immagine di città a vocazione ambientalista, dal mare pulito grazie al funzionamento dei suoi impianti di depurazione.
(tratto da Sciaccaonline.com)

I lavori sulla Menfi-Lido Fiori

Il lungo tratto stradale che porta a una delle località balneari più importanti della città del vino e del mare pulito, Lido Fiori, nei mesi scorsi è stato interessato dalla costruzione delle opere per il fissaggio e d’interconnessione con la rete irrigua al servizio del sub-comprensorio “quota 80” gestito dal Consorzio

di Bonifica 3 di Agrigento, Ente con il quale il Comune di Menfi ha stipulato la convenzione per lo scarico con finalità di riutilizzo delle acque reflue depurate per usi irrigui.

Il Bungee jumping e il “brivido del vuoto” a Porto Palo

L’associazione “Skybrothers Asd”, che opera da anni a livello nazionale nel campo degli sport non convenzionali, quali il paracadutismo, il volo con ultraleggeri, l’arrampicata sportiva, le immersioni subacquee, la mongolfiera e il parapendio, dopo i successi riscossi in diverse province siciliane, il 31 luglio e il primo agosto saranno a Porto Palo in occasione dei festeggiamenti per la Madonna delle Grazie, nell’ambito di MENFI ESTATE 2010.


La “Skybrothers Asd” sarà a Porto Palo con una gru alta 55 metri dalla quale chiunque potrà gettarsi per il salto con l’elastico (Bungee jumping) per provare il brivido di un salto nel vuoto.

Inycon su “L’Espresso”

“Inycon, Vino, Mare, Menfi”

Piazza Vittorio Emanuele III – 92013 Menfi

Note: Vino, mare, Menfi.. in una parola Inycon, la rassegna dedicata al vino siciliano di qualità giunta alla 15esima edizione e promossa dal Comune di Menfi e Settesoli in collaborazione con la Soat di Menfi e la Strada del Vino Terre Sicane.
Tre giorni alla scoperta del mondo di Bacco, di un mare incontaminato e di un territorio unico e suggestivo. Un week end da vivere tra degustazioni di vino sotto le stelle, mostre, incontri, corsi di assaggio di vino e olio e wine tour alla scoperta delle cantine del territorio. Oltre al vino, Inycon darà spazio anche a spettacoli, esibizioni di artisti e gruppi musicali.
Vino, mare, Menfi.. Inycon vi aspetta!

http://espresso.repubblica.it/food/agenda/day/2010/06/25/0/inycon-vino-mare-menfi/2018318

Menfi, riutilizzo acque depurate in agricoltura: al termine i lavori sulla Menfi-lido Fiori

Sono in fase di ultimazione lungo la strada Menfi – lido Fiori i lavori per la costruzione della condotta che assicurerà agli agricoltori menfitani il riutilizzo delle acque reflue depurate.

Il lungo tratto stradale che porta a una delle località balneari più importanti della città del vino e del mare pulito è stato interessato dalla costruzione delle opere per il fissaggio e d’interconnessione con la rete irrigua al servizio del sub-comprensorio “quota 80” gestito dal Consorzio di Bonifica 3 di Agrigento, Ente con il quale il Comune di Menfi ha stipulato la convenzione per lo scarico con finalità di riutilizzo delle acque reflue depurate per usi irrigui.

“Sono contento che i lavori lungo la strada per Lido Fiori siano già in fase di completamento, così da evitare disagi ai nostri turisti – dichiara il sindaco Botta –.

Inoltre, appena l’impianto sarà in funzione, avremo realizzato un duplice contributo in favore dei cittadini: da un lato, offrire più acqua per l’irrigazione delle campagne; dall’altro, perseguire l’obiettivo della tutela ambientale attraverso la conservazione, il risparmio, il riutilizzo e il riciclo delle risorse idriche”.