Bus navetta gratuiti per pub e discoteche della “Menfi Marittima”

Anche quest’anno, le spiagge di Porto Palo e Lido Fiori potranno essere raggiunte col bus pubblico. bus navetta menfi marittima scuolabusPub, discoteche e locali di Porto Palo, Lido Fiori e Cipollazzo saranno raggiungibili col bus pubblico a costo zero per giovani, famiglie e turisti già da stasera, Sabato 30 luglio.

“Dobbiamo favorire l’uso del mezzo pubblico anche durante le ore notturne – ribadisce il Sindaco Michele Botta –; i ragazzi potranno spostarsi da Menfi per raggiungere le discoteche e i locali sui lidi a bordo di bus navetta come è  avvenuto con successo negli ultimi anni”.

L’accordo raggiunto prevede il servizio navetta gratuito attivo nei weekend d’estate: i Bus partiranno alle ore 21,30 e alle ore 22,30 dalla piazzetta adiacente il Municipio (con sosta anche a piazza San Michele) e faranno ritorno all’1.30 e alle 2,30 dalla Via Liguria, nei pressi del Ristorante “Il Delfino” effettuando le consuete stazioni (Cipollazzo, Lido Fiori – piazzetta degli Oleandri e piazzetta della Riviera, piazza Vittorio Emanuele).

Annunci

Bus navetta gratuiti per pub e discoteche di Porto Palo

Bus navetta gratuiti per le notti d’estate menfitane.

Pub, locali e discoteche di Porto Palo, Lido Fiori e Cipollazzo saranno raggiungibili col bus pubblico a costo zero per giovani, famiglie e turisti.
autobusSi parte questo venerdì in via sperimentale per poi, se riscuote consensi, riprendere il venerdì della prossima settimana, dopo la festa di san Giuseppe: un servizio attivato in tempo record dalla “Autotrasporti Adranone” di Sambuca di Sicilia, che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale a Menfi, dopo la sollecitazione del sindaco Michele Botta che meno di una settimana fa aveva lanciato la proposta.

“Dobbiamo favorire l’uso del mezzo pubblico anche durante le ore notturne – aveva detto Botta – i ragazzi potrebbero spostarsi da Menfi per giungere nei locali e nelle discoteche sui lidi a bordo di bus navetta, come già avviene in altre parti della Sicilia”.

E oggi aggiunge.

“Abbiamo rispettato l’impegno già preso in condivisione con i ragazzi e le famiglie – spiega – cercando di andare incontro alle loro necessità, ma sempre con la dovuta tutela che ci compete, nel rispetto di quel principio di condivisione e controllo che ci siamo prefissati”.

La linea urbana tre del servizio di trasporto locale, che collega il centro menfitano alle località balneari di Lido Fiori e Contrada Cipollazzo, nei giorni scorsi era stata estesa anche alla località balneare di Porto Palo, fino ad oggi sfornita di tale servizio, anche in considerazione dei residenti del periodo invernale. Oggi l’accordo è raggiunto anche per il servizio navetta gratuito attivo nei weekend d’estate: venerdì, sabato e domeniche d’agosto i bus partiranno alle ore 22 e alle ore 23 dalla piazzetta adiacente il Municipio (con sosta anche a piazza San Michele) e faranno ritorno all’1.30 e alle 3.00 dal molo di Porto Palo effettuando le consuete stazioni (Cipollazzo, Lido Fiori-piazzetta degli Oleandri e piazzetta della Riviera, piazza Vittorio Emanuele). Tutti i dettagli su fermate e orari a breve sul sito del Comune.

Stragi del sabato sera, a Menfi pronta la campagna di sensibilizzazione Multe anche ai genitori dei minori che assumono alcol

Senza casco vado da Dio”, “Delle cinture io me ne sbatto”, “Alcol e velocità: un sabato sera da schianto”.
Con queste frasi d’effetto parte la campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e sul consumo moderato di alcolici, voluta dal Comune di Menfi, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana e Stampart95.

“Parlare ai giovani col linguaggio dei giovani – dice il sindaco Michele Botta –  con frasi d’effetto e con immagini forti che invitano a soffermarsi, anche solo per un attimo. Ecco, noi speriamo che anche solo per un attimo ci si fermi a riflettere sul valore della vita, che non può essere persa in un sabato sera o in una serata qualsiasi con gli amici”.

Cartelloni e locandine della campagna saranno affissi nella città e lungo le strade che collegano alle località balneari.

Pronte nel frattempo anche le due ordinanze sulla somministrazione di alcolici: la prima introduce la multa fino a 500 euro per i genitori (o esercenti la patria potestà) dei minori sorpresi ad acquistare alcolici (oltre alla tradizionale sanzione che va al commerciante); la seconda prevede limitazioni orarie per la vendita da parte dei negozi di alimentari.

Intanto arriva la disponibilità della Provincia alla messa in sicurezza delle principali arterie che conducono alle località balneari. Ieri la visita di un tecnico dell’Ente che ha effettuato un sopralluogo con l’assessore comunale alla viabilità Nino Mistretta. Tanti gli interventi richiesti: dal rifacimento del manto stradale alla segnaletica, dall’integrazione di guardrail, all’istallazione di dissuasori di velocità. Intanto, già dalla prossima settimana, il Comune di Menfi istallerà un semaforo lampeggiante lungo la strada Menfi – Lido Fiori e un altro semaforo sarà disposto successivamente nell’incrocio di via dei Pioppi con via degli Oleandri, sempre a Lido Fiori

 

Parte da Menfi la settimana agrigentina di sensibilizzazione al riciclo della plastica

Guidare i comuni siciliani verso comportamenti ecosostenibili partendo dalla sensibilizzazione dei più piccoli consumatori di acqua minerale, che verranno coinvolti in laboratori ludico-didattici. Con questo obiettivo sarà a Menfi lunedì 20 luglio, prima delle uniche tre tappe in provincia di Agrigento, “Il magico mondo di Verino il burattino”, campagna itinerante promossa da Corepla (Consorzio per il recupero della plastica) per sensibilizzare i cittadini sul recupero e riutilizzo delle bottiglie in Pet e sui vantaggi per tutti che discendono dal rispetto dell’ambiente.

“Continuiamo ad essere sensibili a iniziative di questo tipo, a sostegno dell’ambiente e della sensibilizzazione dei cittadini – dice il Sindaco di Menfi, Michele Botta – il nostro Comune prosegue nel suo impegno per la diffusione della raccolta differenziata dei rifiuti che continua a crescere con l’intento di migliorare il servizio ai cittadini riducendo i costi e salvaguardando il territorio”.

L’iniziativa, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e dalla Regione Siciliana, è partita da Palermo, toccando i nove capoluoghi di provincia e altri Comuni in cui è attivo il servizio di raccolta differenziata degli imballaggi in plastica.

“Menfi è uno dei pochi Comuni scelti in Sicilia dalla campagna nazionale proprio grazie al suo 21% di raccolta differenziata che ha fatto conquistare al nostro Comune il 17° posto assoluto nella classifica regionale dei “Comuni Ricicloni” siciliani stilata da Legambiente per il 2008, risultando al 4° posto tra i Comuni con popolazione superiore ai 5.000 abitanti – dice l’assessore all’Ambiente Silvio Sbrigata -. Tra l’altro un buon modo per ridurre il rifiuto plastico è di ricorrere all’acquisto dell’acqua in bottiglia solo quando realmente indispensabile”.

Lunedì 20 luglio, dalle ore 18:30, in Piazzetta della Riviera “nni lu Zu Petru”, giochi, laboratori, animazione e spettacolo finale dei burattini: gli animatori proporranno ai bambini che si presenteranno in piazza con almeno una bottiglia in Pet vuota la partecipazione ai laboratori per il riutilizzo e la manipolazione della plastica finalizzati a realizzare dei burattini e ad alcuni giochi, uno sui rifiuti e la differenziata e uno specifico sull’acqua, contro lo spreco di questa preziosa risorsa. Ai bambini che parteciperanno ai laboratori e ai giochi saranno distribuiti i colorati e allegri gadget della campagna. A seguire, un divertente spettacolo interattivo di burattini, nel corso del quale “Verino” compirà un lungo viaggio per il mondo alla ricerca di oggetti che non vengono correttamente riciclati.

POSTER PERS_MENFI