Passeggiata a Mare: la Regione revoca il finanziamento

Con D.D.G. n. 236 del 09.02.2018, registrato alla Corte dei Conti reg.1 foglio 37 del 05.03.2018 l’Assessorato regionale Infrastrutture e mobilità ha revocato il finanziamento dei lavori del Progetto di porto elastico: integrazione del porto di Porto Palo di Menfi con opere infrastrutturali a corredo della fascia litorale “passeggiata a mare” dell’importo di €1.296.714,32.

L’amministrazione corre ai ripari, ma c’è il rischio che i cittadini debbano restituire alla Regione la cifra ottenuta dalla precedente amministrazione per la realizzazione dell’opera più importante per il turismo menfitano.

Menfi, approvata e finanziata anche la “passeggiata a mare”: il primo intervento strategico per il turismo

È ufficiale: anche il progetto esecutivo della “passeggiata a mare” è stato approvato e ammesso a finanziamento dal competente assessorato regionale.

Il DDG n. 471 del 25 Marzo 2014 è stato registrato alla Corte dei Conti in data 12 Maggio 2014 ed oggi è stato pubblicato sul sito ufficiale dell’Assessorato Infrastrutture, Mobilità e Trasporti.

A darne notizia Michele Botta e Ignazio Napoli, rispettivamente ex sindaco ed ex assessore di Menfi fino ad un anno fa:

“I fatti sono fatti: con grande soddisfazione finalmente arriva il decreto di finanziamento per il primo vero intervento strategico rivolto al turismo per Porto Palo di Menfi”

La passeggiata a mare sarà realizzata a pochi metri dalla battigia, totalmente in legno e sarà volta a razionalizzare il traffico pedonale: finalmente Porto Palo sarà dotata di un’isola pedonale, un’ atelier permanente, volto anche alla promozione di attività ludiche e culturali e ad offrire maggiore qualità e sevizi sufficienti ai fruitori della spiaggia, specie nella stagione estiva.

“Abbiamo seminato – conclude Botta – , i frutti dei nostri cinque anni di semina andranno a Menfi ed ai menfitani, e questo è solo l’inizio”.

Menfi: finanziato il progetto della giunta Botta che cambierà il volto di Porto Palo. Il Sindaco Botta: “E’ la politica dei fatti”

Approvato con decreto n. 2289/2012 dell’Assessorato Infrastrutture – Dipartimento opere Marittime e Portuali il progetto presentato dall’Amministrazione Botta riguardante la riqualificazione di Menfi Marittima.
Il progetto dichiarato ammissibile a finanziamento, denominato  “Opere infrastrutturali a corredo della fascia litoranea di Porto Palo – Passeggiata a mare e parcheggi – e realizzazione di pontili in legno per mitigazione dei pennelli a mare, nel tratto di spiaggia della località denominata Cipollazzo” concerne il tratto compreso tra il molo di sottoflutto ed il primo pennello a Porto Palo e sarà finanziato per un importo di  € 2.000.000,00 .
“Abbiamo dotato il Comune di Menfi di un importante parco progetti – dice il Sindaco Michele Botta –, questo è forse quello più importante, quello atteso da tutti i cittadini: Porto Palo non ha un lungomare degno di una località turistica e in questi anni abbiamo lavorato proprio per dotare di infrastrutture serie le nostre borgate. E tutto ciò – conclude il Sindaco – valorizzando
le risorse umane degli uffici comunali, senza far ricorso alle consulenze esterne cui si era abituati nel passato Oggi cogliamo i frutti di questo lavoro, ma non ci fermiamo qui: la politica dei fatti continuerà a dare buoni risultati per i nostri concittadini!”
Il progetto migliorerà il traffico pedonale attraverso il camminamento della passeggiata a mare e dei pontili, inteso a realizzare un’ atelier permanente, volto anche alla promozione di attività ludiche e culturali e ad offrire maggiore qualità e sevizi sufficienti ai fruitori della spiaggia, specie nella stagione estiva.
Le opere saranno realizzate sulla spiaggia, al di sotto ed in parallelo alle due corsie stradali esistenti in località Porto Palo, compresa tra il molo di sottoflutto del porto ed il primo pennello a mare, posto subito dopo il vallone “Gurra di Mare”

Menfi ‘Marittima’: convocata conferenza dei servizi per infrastrutture lungo la fascia costiera

Convocata per martedì 23 agosto la conferenza di servizi per la creazione di nuove infrastrutture lungo la prestigiosa fascia costiera legate allo sviluppo turistico di Porto Palo di Menfi (Ag). Si tratta di opere infrastrutturali a corredo della fascia litoranea tra i quali la costruzione dei pontili in legno, i lavori di realizzazione degli accessi a mare nonché la realizzazione del parco boe e la realizzazione della passeggiata a mare.

Opere pubbliche che qualificano un territorio proiettandolo verso lo sviluppo turistico e il rilancio delle attività economiche. Ma i progetti non riguardano solo Porto Palo.

La conferenza dei servizi dovrà valutare anche i progetti per la riqualificazione della fascia costiera in località Cipollazzo aggredita dal fenomeno dell’erosione e Riqualificazione della piazzetta oleandri a Lido Fiori.

Il sindaco Michele Botta ha convocato alla conferenza l’assessorato regionale Territorio e ambiente, la Soprintendenza del Mare e la Sovrintendenza ai Beni culturali e ambientali, oltre al Genio civile e la Capitaneria di Porto per l’esame e l’approvazione dei progetti definitivi.

“Si tratta di progetti importanti per lo sviluppo della fascia costiera cui abbiamo incaricato il nostro ufficio tecnico per la redazione – afferma il Sindaco Michele Botta – . Queste opere sono risultate ammissibili nell’istruttoria della terza finestra del PIST –TERRE SICANE (P.O. FESR 2007-2013. ATTUAZIONE ASSE VI), che prevede un finanziamento complessivo di 25 milioni di euro”.