Presentati i progetti per la fascia costiera

“Abbiamo disegnato il futuro di Menfi”

conferenza stampa pist terre sicane menfiInfrastrutture per lo sviluppo turistico sulla fascia costiera, con attenzione alla viabilità e ai percorsi d’interesse turistico naturale. E poi la tanto attesa passeggiata a mare e la realizzazione degli accessi al mare.
Sono questi gli interventi più importanti dichiarati ammissibili dal Dipartimento Programmazione della Regione Siciliana nell’ambito dell’Asse VI “Sviluppo Urbano Sostenibile”, illustrati dal Sindaco Botta questa mattina durante una conferenza stampa.

Abbiamo disegnato il futuro di questa città – ha detto il Sindaco di Menfi, Michele Botta – . La nostra scommessa sul turismo oggi è sempre più vicina, perché finalmente sono state poste le condizioni affinché si realizzino infrastrutture a servizio della fascia costiera”.

In particolare, si tratta di opere infrastrutturali a corredo della fascia litoranea tra le quali: segue…

Annunci

Menfi ‘Marittima’: convocata conferenza dei servizi per infrastrutture lungo la fascia costiera

Convocata per martedì 23 agosto la conferenza di servizi per la creazione di nuove infrastrutture lungo la prestigiosa fascia costiera legate allo sviluppo turistico di Porto Palo di Menfi (Ag). Si tratta di opere infrastrutturali a corredo della fascia litoranea tra i quali la costruzione dei pontili in legno, i lavori di realizzazione degli accessi a mare nonché la realizzazione del parco boe e la realizzazione della passeggiata a mare.

Opere pubbliche che qualificano un territorio proiettandolo verso lo sviluppo turistico e il rilancio delle attività economiche. Ma i progetti non riguardano solo Porto Palo.

La conferenza dei servizi dovrà valutare anche i progetti per la riqualificazione della fascia costiera in località Cipollazzo aggredita dal fenomeno dell’erosione e Riqualificazione della piazzetta oleandri a Lido Fiori.

Il sindaco Michele Botta ha convocato alla conferenza l’assessorato regionale Territorio e ambiente, la Soprintendenza del Mare e la Sovrintendenza ai Beni culturali e ambientali, oltre al Genio civile e la Capitaneria di Porto per l’esame e l’approvazione dei progetti definitivi.

“Si tratta di progetti importanti per lo sviluppo della fascia costiera cui abbiamo incaricato il nostro ufficio tecnico per la redazione – afferma il Sindaco Michele Botta – . Queste opere sono risultate ammissibili nell’istruttoria della terza finestra del PIST –TERRE SICANE (P.O. FESR 2007-2013. ATTUAZIONE ASSE VI), che prevede un finanziamento complessivo di 25 milioni di euro”.