Consiglio comunale di Menfi del 30 agosto 2011

Vista l’ora tarda, su proposta del consigliere Bondì i lavori consiliari vengono aggiornati a mercoledì 7 settembre.

Ore 01.35Riprendono i lavori del consiglio

Ore 00.45su proposta del consigliere Santacroce si sospende il consiglio per approfondire meglio il tema delle dismissioni delle aree avanti al centro civico e dell’ostello della gioventù. Contrari 7, favorevoli 11.
La seduta è sospesa.

Ore 23.05 l’ass. Napoli da lettura della proposta di delibera sul punto all’odg sul piano delle dismissioni dei beni immobili comunali

Conclude il Sindaco che risponde ad alcuni interventi dei consiglieri comunali, specie ardizzone, secondo il quale si continua a proclamare candidato a sindaco solo per auto-convincersi e al cons. Buscami alla cui politica sul FARO il Sindaco contrappone la politica del FARE. Afferma che la città di Menfi è invidiata all’esterno per le proprie capacità economiche ed imprenditoriali. Conferma l’appello agli uomini di buona volontà e prende spunto dalla dichiarazione del cons. Gambina quando dice che “continuerà a sostenere l’amministrazione fino a quando Menfi sarà servita per quello che merita”

Interviene il consigliere API Bondì che condivide le dichiarazioni del consigliere Clemente. Chiede se, vista l’importanza dei successivi punti (bilancio e piano delle opere pubbliche), sia possibile rinviare la seduta a domani sera.

il consigliere di progetto Menfi Clemente ribadisce il sostegno alla persona perbene che si chiama Michele Botta e col quale vi è un’alleanza politica e personale dal 1998.
Crede che per ardizzone continuare a proclamarsi candidato a sindaco sia solo per auto-convincimento .
Mette a nudo tutti i passaggi del cantiere politico che hanno coinvolto S. Palminteri, E. Buscami e, indirettamente, Romano. Prende atto delle aperture politiche di Romano e La Placa.

Gambina, PD, dichiara che, pur rimanendo nel partito democratico, porterà avanti il programma sottoscritto dal c.d. Cantiere politico per il bene della città. Rimarrà nel pd per coerenza e per rispetto degli elettori e dei candidati non eletti.

Interviene il consigliere indipendente Giuseppe Palminteri. Ribadisce che nonostante il fallimento del cantiere per colpa dei consiglieri che si sono tirati indietro, andrà avanti nella coalizione a sostegno del Sindaco Botta e del programma per la città.

il consigliere di progetto Menfi Mattioli giustifica la sua fuoriuscita dal MpA e dice che il fallimento del cantiere politico è da attribuire a quei consiglieri che non hanno rispettato la parola data, prendendo in giro il resto dei consiglieri comunali. Dichiara infine che continuerà a sostenere l’amministrazione Botta.

Interviene il consigliere API Santacroce che si assume tutte le responsabilità di un rappresentante istituzionale. Critica coloro cui piace apparire e che si dicono di essere di opposizione per poi andare dal Sindaco e chiedere le cose comportandosi diversamente da come si appare davanti alle telecamere.
Spiega le motivazioni dell’abbandono del PD addossando le responsabilità ai referenti parlamentari che non danno direttive chiare sulla linea del partito e non danno risposte a coloro i quali sono in ‘trincea’. Evita, poi, di parlare dei problemi interni del pd menfitano.

Il consigliere pd Palminteri chiarisce che il pd è all’opposizione dal giugno 2008, nonostante abbia aderito al cantiere politico nel settembre 2010. Poi accusa provocatoriamente il Presidente Buscemi di tenere nei cassetti della presidenza del consiglio numerose proposte di sviluppo dell’amministrazione.

il capogruppo pdl, La Placa, considerata la situazione di crisi socio-economica che interessa il mondo intero, la Nazione e che a cascata coinvolge anche Menfi, apre a possibili convergenze su progettualità tese a favorire la crescita della comunità menfitana, nonostante la posizione di minoranza del suo gruppo consiliare.

Il consigliere udc Romano invita il Sindaco a trovare una maggioranza politica.

Il consigliere Enzo Buscemi dice di sentirsi un abusivo dentro il coniglio comunale e riporta che quando gira per strada tutti ridono di lui. Infine critica i c.d. Fari elettorali piazzati prima delle elezioni comunali del 2008 “ad amici e amici degli amici”.

Ore 21.15inizia il dibattito politico.

Ore 21.10Il Presidente comunica la costituzione del nuovo gruppo consiliare dell’Api formato dai consiglieri Francesco Santacroce e Antonino Bondì. I due consiglieri lasciano il PD. Sarà Santacroce il capogruppo.

Ore 21.00 Inizia il consiglio comunale, il Sindaco da comunicazioni alla città sulla manovra correttiva bis del governo nazionale e sui tagli al comune di Menfi che nel solo 2011 avrà un calo di 900000 euro di trasferimenti statali e regionali.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: