PEAC, puntata 1: “decidiamo insieme il nostro futuro energetico”

Dopo la “puntata zero” in cui abbiamo introdotto il tema delle energie rinnovabili nel territorio menfitano, iniziamo la nostra la nostra prima puntata approfondendo le motivazioni che hanno indotto l’amministrazione comunale di Menfi ad avviare il processo di redazione del Piano Energetico Ambientale Comunale (PEAC).

Chiediamo al Sindaco, dott. Michele Botta, perché il Comune di Menfi, seppur non obbligato dalla legge,  intende dotarsi di un PEAC.

L’amministrazione comunale di Menfi, consapevole che le responsabilità politiche di un’Amministrazione pubblica sono strettamente connesse alla gestione del territorio e alla qualità della vita, presente e futura, delle persone che lo abitano, ha voluto programmare uno strumento di Politica energetica, consapevole del proprio ruolo di soggetto attivo nella pianificazione e gestione territoriale.

Il protocollo di Kyoto fissa una diminuzione dei gas serra del 5.2% (6.5% per l’Italia) entro il 2012. E’ un obbiettivo ambizioso e purtroppo i Paesi più sviluppati hanno una pericolosa tendenza all’incremento, piuttosto che al decremento (l’Italia si attesta ad un + 6%).   La normativa vigente prevede – come detto – l’obbligo di redigere un Piano energetico solo per i comuni sopra i 50.000 abitanti, tuttavia l’amministrazione da me presieduta ha voluto dotarsi di questo importante strumento che consente di capire quali interventi attuare sul patrimonio comunale per dare un significativo contributo all’abbattimento delle emissioni clima-alteranti.

Ciò anche per disciplinare tutte quelle istanze giacenti presso gli uffici comunali afferenti attività di produzione energetica da fonti rinnovabili. In particolare, al Comune di Menfi gestori di rete o società incaricate hanno presentato istanze per realizzare  n. 11 impianti fotovoltaici, per una potenza di circa 60MW, tra cui una su serra e n. 9 parchi eolici.

L’obiettivo è quello di avere un confronto serio sulle scelte di tipo energetico sul nostro territorio, altamente vocato alla produzione agricola e prestato alle scelte di tipo turistico-ricettivo, così come peraltro indicato nel PEARS (piano energetico ambientale regionale siciliano).

Quale iter sarà seguito dall’Amministrazione Botta per giungere all’approvazione del PEAC?

Già nel mese di marzo 2011 avevo trasmesso alla Presidenza del Consiglio  una proposta di deliberazione avente per oggetto “Approvazione delle direttive generali per la formazione del Piano Energetico Ambientale Comunale” con la quale doveva cominciare il dibattito in città sulle diverse forme di energie alternative: dal solare fotovoltaico all’eolico passando per le biomasse. Purtroppo, la presidenza del consiglio e i capigruppo hanno deciso di rinviare questo dibattito che avrebbe potuto anche interessare la recente questione relativa al Progetto delle Cantine Settesoli.

Ad ogni modo, l’Amministrazione da me guidata, nel solco già tracciato della trasparenza e della partecipazione che l’ha sempre contraddistinta, intende realizzare l’elaborazione del Piano su un processo di democrazia partecipata, in cui sono previsti incontri con i cittadini al fine di pervenire alla condivisione dell’impostazione dell’istituendo documento di Piano e dei suoi obiettivi strategici.

Questa fase è propedeutica ad ogni ulteriore intervento e costituisce la base fondamentale, dal punto di vista urbanistico e ambientale, di tutte quelle procedure finalizzate sia alla razionalizzazione delle ubicazioni  delle fonti energetiche alternative, che per quanto concerne l’aspetto economico.

Per tali ragioni desideriamo estendere adeguate informazioni a tutti i cittadini del Comune di Menfi per potere, insieme, valutare ed individuare possibili soluzioni tecnologiche che possano al più presto consentire la redazione di questo importante documento programmatico che è il PEAC.

Ringraziamo il Sindaco Michele Botta per l’importante testimonianza e cogliamo l’occasione per dare appuntamento al 2 agosto alle ore 18:30 presso il Centro civico per parlare di PEAC!

ARRIVEDERCI ALLA PROSSIMA PUNTATA!

Annunci

Una Risposta

  1. […] l’intervista al Sindaco e l’appuntamento del 2 agosto presso il Centro civico in cui amministrazione e cittadinanza hanno […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: