Il Coraggio di “metterci la faccia”

Sono numerosi gli articoli del nostro blog che negli ultimi tempi hanno suscitato interesse tra i nostri frequentatori: dalle statistiche interne del nostro blog, infatti, abbiamo potuto verificare un notevole incremento delle visite negli ultimi mesi! 
Molti, però, ci hanno chiesto come mai non potessero esprimere un commento evitando la procedura di registrazione. E alla domanda “ma perché non ti registri?, le risposte sono state:‘ncà, è cuntrastusu.. A mia m’annoianu sti cosi complicati cu lu computer.. E nun ni capisciu nenti di Internet!

Sarebbe più comodo, in effetti, far scrivere semplicemente il nome, così come avviene in altri siti dove, per le notizie più disparate, si crea sempre una grande discussione e, talvolta, più che leggere la notizia in sé si finisce per leggere soltanto i commenti!  
Perché magari piace conoscere come le persone percepiscono i fatti e gli eventi che li possono riguardano in maniera più o meno diretta. 
Ai più, in effetti, non interessa assolutamente chi lascia il commento, ma interessa il commento, molti  pertinenti, che danno spunti di riflessione interessanti a chiunque li legga.
Altri meno. 
Tutti, però, accomunati dall’anonimato: certo, un blog carico di commenti anonimi è comunque denso di passione e di interesse, di voglia di commentare e se non c’è la firma vera, pazienza, c’è l’idea. Che puoi anche non condividere, ma un’idea c’è, una sensazione e un modo di vedere la realtà lo trovi.
In molte discussioni si commentano solo i post che precedono, per confutare le tesi sostenute o, nella maggior parte dei casi, per esprimere una condivisione.

Ma un blog in cui si può commentare liberamente, con l’anonimato e senza registrazione, dove tutti possono esprimere il loro parere rischia alla lunga di diventare un “curtigghiu dunni tutti sparlanu ammucciati darre li porti“.
È facile, infatti, puntare il dito contro chiunque stando comodamente seduti dietro il proprio computer, sicuri di non essere mai riconosciuti.
Noi vogliamo il meglio per la nostra città, e il meglio si può cominciare a costruire partendo da una cosa semplice come quella della registrazione, cercando di convincere i nostri concittadini a mostrarsi senza paura e ad esprimere i propri pensieri liberamente.
Su questo punto siamo comunque fiduciosi perché da quando abbiamo creato anche un profilo su facebook nel quale i nostri post vengono pubblicati, i commenti alle notizie da parte dei profili delle persone registrate sul più importante social network del mondo o i semplici click “Mi Piace“, sono in costante crescita.

Sicuramente la scelta della registrazione non è stata condivisa da diversi utenti, specie quelli che in altri siti si spacciano per anonimi, o che negli ultimi tempi hanno scritto le lettere anonime di minaccia, o gli anonimi che hanno incendiato la sede della Camera del Lavoro di Menfi.
Per Noi era doveroso dare un esempio di trasparenza, di correttezza, di legalità. Era giusto cominciare quel cambiamento di cultura di cui vogliamo essere veri protagonisti
.
È doveroso anche precisare che non ci è mai interessato l’audience del blog, invece, ci è stato sempre a cuore il peso delle cose dette e l’anonimato degli internauti, purtroppo, annulla il peso delle parole scritte.

Si può avere il coraggio di cambiare, se non si ha nemmeno il coraggio di assumere la paternità delle proprie dichiarazioni?
Questa nuova via è stata intrapresa, noi abbiamo cominciato a percorrerla, unitevi a noi nel perseguirla.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: