Acqua,lo scioglimento dell’Ato idrico agrigentino arriva in Consiglio provinciale. Soddisfazione del sindaco di Menfi, Michele Botta

“Sono soddisfatto che la proposta del consigliere D’Angelo di scioglimento dell’Ato idrico e l’eventuale rescissione al gestore Girgenti acque sia stata posta all’ordine del giorno del prossimo consiglio provinciale, andando finalmente incontro a quella che è una diffusa e generalizzata volontà popolare. Sono convinto che l’intero consiglio provinciale vorrà fare propria la “mozione D’Angelo” volendo altresì approvare il testo della proposta di legge per la ripubblicizzazione delle acque in Sicilia”.

Così il sindaco di Menfi (Ag), Michele Botta, commenta la decisione del consiglio provinciale di calendarizzare per martedì 23 febbraio la proposta del presidente della commissione Lavori pubblici della Provincia di Agrigento, Carmelo D’Angelo, che proporrà anche di istituire una commissione di inchiesta sulla gestione integrata dei rifiuti e delle acque in provincia di Agrigento, con l’obiettivo di far emergere in maniera chiara ed evidente che la politica ha commesso un errore nell’affidare ai privati questi servizi, come in maniera esemplare ha raccontato il giornalista Riccardo Iacona su Raitre nella trasmissione di approfondimento Presa diretta.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: